MMS: ecco i nuovi camion euro6 per la raccolta differenziata

PESARO – Se innovazione e rispetto per l’ambiente sono alla base della filosofia di Marche Multi Servizi, questa mattina sono entrati in servizio tre mezzi nuovi di zecca dedicati alla raccolta differenziata, un segno tangibile dell’impegno di MMS  che aumenterà l’efficienza e ridurrà le emissioni nell’erogazione di un servizio cruciale per puntare alla sviluppo sostenibile.

Infatti, il percorso che l’azienda sta facendo da anni nella politica degli investimenti sui propri mezzi punta proprio su  sicurezza e rispetto per l’ambiente;  seguendo questi obiettivi Marche Multi Servizi ha investito oltre 2 milioni di euro nel biennio 2015-2016 a cui oggi si aggiungono  i nuovi mezzi.

Si tratta nello specifico di tre nuovi autocarri destinati alla raccolta differenziata dotati di compattatore con carico posteriore dei rifiuti, particolarmente adatti alla raccolta domiciliare, alimentati a gasolio e tutti omologati secondo la direttiva europea Euro 6, in ottemperanza alla normativa antinquinamento più recente.

I nostri mezzi sono l’ambiente di lavoro dove molti nostri operatori passano la maggior parte del turno  – spiega Mauro Tiviroli, AD di Marche Multiserviziè fondamentale per noi garantirgli le condizioni di lavoro migliori. Questa, prima ancora di essere un obbligo, è un attenzione alle persone. L’introduzione di questi nuovi mezzi per la raccolta differenziata rientra nel più ampio piano di potenziamento e ottimizzazione col quale ci dotiamo della tecnologia adeguata per garantire ai nostri lavoratori la massima sicurezza e ai cittadini servizi di qualità nel rispetto delle normative sulla sicurezza e l’ambiente. Un impegno costante all’insegna dell’efficienza, dell’innovazione e dell’ambiente”.

L’obiettivo è svolgere queste delicate operazioni, che si svolgono a domicilio ed entrano nel cuore delle comunità cittadine,  nella massima sicurezza e riducendo al minimo le emissione di gas inquinanti. Una priorità irrinunciabile per chi lavora nel settore ambientale e per i cittadini. Sono state ricercate le soluzioni più moderne che sfruttano la migliore tecnologia disponibile per sostituire mezzi del meno efficienti dal punto di vista dei consumi, della manutenzione e delle emissioni in atmosfera. Un ulteriore passo in avanti che consente all’azienda di ottimizzare il parco macchine del Settore Igiene Ambientale, per offrire un servizio migliore ai cittadini.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito