Gli autovelox sulle strade di Pesaro: 750 multe all’anno

PESARO. I dati sono quelli forniti dalla polizia municipale di Pesaro: nel 2016, sono stati elevati 750 verbali con gli autovelox, per un importo complessivo di 89.257 euro. A Pesaro, nella sede dei vigili urbani di via Del Monaco, ci sono cinque impianti per la rilevazione dell’eccesso di velocità. Tra questi, c’è anche il tetelaser, il rilevatore di controllo in grado di puntare le auto fino a 800 metri di distanza. Gli autovelox a disposizione del comando, vengono utilizzati a rotazione, con l’impiego di un paio al giorno. Ogni settimana viene pubblicato in via preventiva sul sito della polizia municipale di Pesaro il calendario delle strade locali nelle quali verranno piazzati gli occhi elettronici in grado di pizzicare i mezzi che superano le velocità consentite.

MULTE
I verbali elevati dagli autovelox incidono per circa il 4% sul totale delle multe effettuate a Pesaro in un anno. Almeno questo è il confronto per quanto riguarda il 2016. E’ vero che il bilancio consuntivo del Comune, anno 2016, non è ancora stato approvato, quindi la percentuale non è facile ancora indicarla con precisione, ma, basandoci sull’ultima variazione di bilancio di fine anno, quando il gettito stimato dalle contravvenzione al Codice della strada e dal recupero delle somme iscritte a ruolo, è sceso a 2,4 milioni di euro, si può comunque avanzare questa stima del 4%.

VIDEORED/1
Capitolo a parte, rispetto agli autovelox, merita il Videored, che in questo caso non rileva l’eccesso di velocità delle auto in transito, ma i passaggi con il rosso semaforico. E’ all’incrocio tra la Statale e viale della Repubblica. Ormai è lì da quasi dieci anni. I primi mesi di attivazione erano stati terribili, con un vespaio di polemiche sollevate. Più di 500 ricorsi al Giudice di Pace, da parte di automobilisti multati che contestavano il giallo semaforico, considerato troppo breve, 4 secondi. In primo grado hanno avuto ragione, tanto che, seguendo le disposizioni del Gdp, il Comune aveva allungato il giallo a 8 secondi. Poi il secondo grado in Tribunale, cha ha ribaltato la precedente sentenza, dando ragione al Comune. E il giallo che è stato nuovamente accorciato. Nei primissimi mesi fioccavano 13 multe al giorno in media. Guardando agli ultimi anni, nel 2014 erano stato elevate 3092 infrazioni al codice della strada, per un importo di circa 562mila euro. Poco più di 2 mila multe all’anno, incassando circa 400-000 euro annuali, tra 2015 e 2016.

VIDEORED/2
C’era anche un’altra anomalia legata al Videored, finita nei ricorsi. Il verbale che arrivava a casa, era di 200 euro. Nella cifra erano compresi anche 42 euro, che in realtà rappresentavano le spese di accertamento, mentre venivano considerate, nel rapporto contrattuale, il corrispettivo per la ditta, la Traffic Tecnology, che si occupava di noleggio, manutenzione e invio dei filmati. Non si poteva fare, il Comune ha riconosciuto l’errore, ormai diversi anni fa, riducendo, così l’importo delle multe Videored. Ovviamente, è stato modificato anche il rapporto contrattuale con la ditta: non più un corrispettivo per ogni multa elevata dal Videored, ma un contratto di noleggio e manutenzione, rinnovabile ogni cinque anni.

AUSILIARI
Ci sono anche le multe elevate dagli ausiliari del traffico nelle strisce blu. Su questo fronte abbiamo già pubblicato una precedente inchiesta (rileggi qui).
Ausiliari che, oltretutto, a breve, appena verrà pubblicata all’albo pretorio la modifica del regolamento approvato dal consiglio comunale, si vedranno estendere i propri poteri d’azione. Anche in questo caso, ce ne siamo già occupati. (rileggi qui).

Condividi
Thomas Delbianco

Thomas Delbianco

Gli occhi sulla città, da una vita. In provincia di Pesaro, non c'è pertugio dove non sia entrato il suo microfono. Dategli due ruote e una penna e vi racconterà il mondo.

thomas-del-bianco has 440 posts and counting.See all posts by thomas-del-bianco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito