Alloggi popolari a Vismara, c’è luce in fondo al tunnel

PESARO Per tre anni il cantiere per la realizzazione di alloggi popolari a Vismara è rimasto fermo. Ma da pochi giorni, come confermano dall’Erap, l’intervento è ripartito. Verranno recuperati 23 alloggi Erap, con un impegno di spesa di 950.000 eurono

L’operazione ha consentito, attraverso un progetto di riqualificazione, di far ripartire il cantiere dopo la rinuncia, da parte della cooperativa che aveva iniziato i lavori, a completare l’intervento. Alla gara hanno risposto 10 imprese e aggiudicataria, con un ribasso del 16,561% è la New Edil Salvo srl di Frigano, in provincia di Caserta. “Recuperare e riqualificare le aree a rischio degrado – afferma Andrea Biancani, Presidente della Commissione regionale Ambiente e territorio – significa accrescere la qualità dell’habitat in cui si vive e soprattutto riconsegnare ai cittadini un luogo che stava creando disagio ai residenti del quartiere per la mancanza di cura e manutenzione. L’Erap ha individuato, dopo la gara, l’impresa che ha già iniziato i lavori”.

L’Erap ha preso in carico anche la riqualificazione di Palazzo Aymonino. L’immobile di via Mazza versa in condizioni di fatiscenza come abbiamo documento nell’ultimo Foglia on The Road.

Condividi
Thomas Delbianco

Thomas Delbianco

Gli occhi sulla città, da una vita. In provincia di Pesaro, non c'è pertugio dove non sia entrato il suo microfono. Dategli due ruote e una penna e vi racconterà il mondo.

thomas-del-bianco has 553 posts and counting.See all posts by thomas-del-bianco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito