Differenziata in centro storico, la raccolta dei sacchetti potrebbe essere spostata al mattino dalla prossima estate

PESARO. C’è un calendario fitto di assemblee in questo periodo sulla raccolta differenziata nei quartieri. All’inizio della prossima settimana partirà il porta a porta della frazione secca a Villa Fastiggi e villa Ceccolini, e alla sera, da lunedì a mercoledì, ci saranno tre assemblee, prima a villa San Martino, poi alle Cinque Torri, per estendere anche in quei quartieri la stessa modalità.

Ma allo stesso tempo continua a tenere banco la questione dei sacchetti di sera in centro storico. “Voglio affrontare la questione a breve in commissione – dice l’assessore all’Ambiente Franca Foronchidobbiamo capire come trattare il tema dei sacchetti di sera. L’ipotesi è quella di spostare conferimento e raccolta nelle ore mattutine, dalle 6 alle 10, solo nei mesi estivi, a giugno-luglio -agosto, oppure a luglio, agosto e settembre. Questa può essere una soluzione, oppure introdurre altre iniziative, anche in base alle ultime esperienze“. Il riferimento dell’assessore è alla recente Notte Rosa. “Appena chiudono i negozi, alle 20 gli addetti di Marche Multiservizi fanno il primo passaggio in modo tale che il cardo e il decumano vengano liberati subito. Ma quando ci sono manifestazioni particolari, questo sistema non funziona. E con la Notte Rosa c’è stato qualche problema con i sacchetti. Metteremo tutto sul piatto, per trovare una soluzione soddisfacente, ben sapendo che non è mai facile cambiare le abitudini dei residenti, ma ci proviamo“. I cittadini chiedono anche di abbassare le tariffe della Tari: “E noi vogliamo dare loro una risposta. Ci dicono che facciamo differenziare, che si impegnano da quando sono iniziate le nuove modalità di raccolta, ma che vorrebbero arrivare ad una tariffa vantaggiosa. Condivido quello che ha di recente affermato il collega Delle Noci, e cioè che stiamo lavorando per abbassare le tariffe, dobbiamo capire se utilizzare qualche risorsa di bilancio comunale, oppure ragionare a livello di Ata“. Tornando alla raccolta domiciliare della frazione secca a villa Fastiggi e villa Ceccolini  “qualcuno ha chiesto di fare la raccolta porta a porta anche per l’umido, ma per ora partiamo con la frazione secca, che ha dato buoni risultati in altri comuni“.

Condividi
Thomas Delbianco

Thomas Delbianco

Gli occhi sulla città, da una vita. In provincia di Pesaro, non c'è pertugio dove non sia entrato il suo microfono. Dategli due ruote e una penna e vi racconterà il mondo.

thomas-del-bianco has 497 posts and counting.See all posts by thomas-del-bianco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito