+13% di presenze turistiche a Pesaro, gli albergatori: “I conti non tornano, stessi fatturati del 2016”

PESARO. Le presenze turistiche a Pesaro, nei primi nove mesi dell’anno, sono aumentate del 13% rispetto al 2016, passando da 770.571 a 871.058. In crescita anche gli arrivi, nello stesso periodo, da da 185.720 a 199.340, con un incremento del 7,33%. E’ quanto emerge dai dati elaborati dalla Regione Marche sul movimento turistico registrato negli esercizi ricettivi del Comune di Pesaro. Focalizzandoci sul perido estivo, da giugno ad agosto sono state 473.252 le presenze negli alberghi cittadini a fronte delle 389.924 del 2016. Quasi il 20% in più. E sono 90.167 arrivi, contro 81.128 dell’estate passata. A spulciare i dati, si ritrovano anche alcuni segno meno nella tabella delle variazioni. Ad esempio, per quanto riguarda gli arrivi degli stranieri nei due mesi centrali dell’estate: nel 2016 erano stati 7.073 a luglio e 6.290 ad agosto. Quest’anno, invece, 6.606 a luglio e 5.677 ad agosto (relativamente agli alberghi). Ma va detto che questi numeri vengono controbilanciati, da quelli sulle presenze: 46.183 a luglio (34.260 nel 2016) e 44.382 ad agosto (34.828 l’anno scorso). Ci sono stati quindi meno stranieri in vacanza a Pesaro nei due mesi clou estivi (a giugno invece anche arrivi in aumento), ma hanno allungato le vacanze.

Le reazioni degli albergatori

 

Condividi
Thomas Delbianco

Thomas Delbianco

Gli occhi sulla città, da una vita. In provincia di Pesaro, non c'è pertugio dove non sia entrato il suo microfono. Dategli due ruote e una penna e vi racconterà il mondo.

thomas-del-bianco has 553 posts and counting.See all posts by thomas-del-bianco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito