Ad Avellino non si passa, VL perde di 22 punti

di Stefano Lorenzoni

AVELLINO – Pesante sconfitta per la Vuelle Pesaro contro la Sidigas Avellino. Se alla vigilia il pronostico del risultato era quasi scontato, il punteggio ha comunque messo in luce il differente livello dei due roster ed in particolare delle loro panchine. Troppo superiore la Sidigas dal punto di vista sia fisico sia tecnico.

Nonostante ciò, la partita inizia piacevolmente con le due squadre che si affrontano a viso aperto mettendo in campo tutto il loro arsenale offensivo. Trascinata da uno strepitoso Rotnei Clarke la Vuelle riesce inizialmente a tenere testa agli avversari portandosi pure in vantaggio. La Sidigas Avellino però non si scompone e col passare dei minuti riesce pian piano a far valere la propria superiorità, guidata da un travolgente Jason Rich, autore oggi di 31 punti con 8/11 da 2pti e 4/7 da 3pti.

All’inizio del secondo quarto, per arginare la superiorità fisica sotto canestro degli avversari, la Vuelle decide di serrare le fila nella propria area, concedendo inevitabilmente maggiore spazio ai biancoverdi nel tiro dalla distanza. Una scommessa rivelatesi purtroppo fatale. Con mano mortifera, Andrea Zerini, Ariel Filloy e Jason Rich colpiscono a più riprese il canestro biancorosso dalla distanza, costruendo un primo sostanziale vantaggio che la Sidigas riuscirà a difendere sino alla fine del primo tempo, che si concluderà con il punteggio surreale di 59-48.

All’inizio della ripresa, i biancorossi con una improvvisa fiammata riescono a portarsi velocemente sul -6 danno l’illusione ai propri tifosi di una possibile e fattibile rimonta. La speranza ha però vita breve.  Nell’arco di pochi minuti i biancoverdi danno sfogo a tutto il loro talento offensivo, riuscendo a chiudere già nel terzo quarto una partita che non conoscerà purtroppo più sussulti.

Con sicurezza la Sidigas Avellino chiude così l’incontro sul 103-81, conquistando 2 punti importanti per la sua classifica, mentre la Vuelle  Pesaro ritorna a casa sperando in una sconfitta della Betaland Capo d’Orlando nel posticipo di questa sera. 

Appuntamento a Pesaro domenica 22 aprile 2018 contro la Red October Cantù.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito