I Carabinieri nelle scuole per la Cultura della Legalità

PESARO – Anche quest’anno, dopo il notevole successo riscosso dall’iniziativa negli anni passati, sono stati realizzati da parte dell’Arma dei Carabinieri, diversi incontri presso le scuole superiori e medie finalizzati alla formazione della “Cultura della Legalità” nei giovani.

In particolare ieri mattina, il Comandante della Compagnia di Pesaro, Maggiore Patrizia Gentili, unitamente ala Luogotenente Pietro De Donno (Comandante della Stazione Carabinieri di Pesaro) e al Luogotenente Francesco Paolo Paragallo (Comamdante dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Pesaro) ha incontrato gli studenti dell’Istituto Agrario A.Cecchi di Pesaro con i quali  si è discusso, anche mediante la proiezione di alcune relazioni, di diversi argomenti di interesse per i giovani. Nel corso delle conferenze è stato approfondito il concetto di “Legalità” e quindi introdotti i temi della “Sicurezza sulle strade” connesse in particolare all’uso di alcool,  nonché del fenomeno del “Bullismo” e del “Cyberbullismo”. Si è parlato dei problemi che l’universo di Internet può ingenerare, del fenomeno dello “Stalking”, dell’uso dell’alcool in età adolescenziale nonché delle problematiche connesse all’uso e spaccio di sostanze stupefacenti con la distinzione delle droghe più comunemente in uso e sui relativi effetti dannosi a breve e lungo termine.

Al termine dell’incontro gli studenti hanno manifestato grande interesse per le peculiarità dell’Arma dei Carabinieri, rivolgendo ai relatori numerose domande sull’Istituzione e sui temi affrontati.

L’incontro di ieri, inserito in un programma ben più ampio che vede coinvolti numerosi istituti scolastici presenti sul Territorio,  sarà seguito da ulteriori eventi che si terranno prossimamente per promuovere la “CULTURA DELLA LEGALITA’ tra gli studenti.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito