Rubano alcolici per 2000 euro, arrestati due romeni all’Iper Rossini

PESARO – Si erano specializzati nel rubare bottiglie di alcolici, ma nel primo pomeriggio di ieri, presso l’Iper Rossini di Pesaroi, i Carabinieri di Borgo Santa Maria hanno arrestato in flagranza di reato, per furto aggravato e ricettazione in concorso, 2 uomini romeni di 44 e 46 anni, originari del vicentino e del teramano, nullafacenti e pluripregiudicati per reati specifici, di natura patrimoniale.

Sono stati sorpresi dai militari subito dopo aver rubato, mediante il danneggiamento delle placche antitaccheggio, 5 bottiglie di superalcolici, che sono state restituite all’avente diritto.

Nello specifico, il modus operandi utilizzato prevedeva un soggetto che sceglieva accuratamente le bottiglie più pregiate da rubare, portandole in un angolo del supermercato meno in vista, a loro parere, dove con un magnete, le bottiglie venivano private della placca antitaccheggio; allora subentrava il secondo soggetto, che se ne appropriava e le nascondeva sotto un ampio soprabito, per poi passare le casse, dopo aver effettuato il pagamento di merce irrisoria.

I militari hanno anche rintracciato l’automobile che usavano per spostarsi,  una Fiat Stilo in loro uso all’interno del parcheggio, nella quale sono state ritrovate 40 bottiglie tra champagne, spumante pregiato e superalcolici, di sicura provenienza illecita.

La merce recuperata, per un valore globale di circa 2000 euro, e’ stata posta sotto sequestro, in attesa di essere restituita agli aventi diritto. Ulteriori accertamenti, permettevano di denunciare i due soggetti per furto perpetrato con le stesse modalità presso il medesimo negozio, lo scorso 02 maggio. I fermati, espletate le formalità di rito, sono stati trasferiti presso il carecere di Pesaro a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito