Frecce Tricolori: ecco l’ordinanza della Capitaneria che vieta le attività in mare

PESARO – In occasione dell’edizione “Pesaro Air Show 2018” contemplante anche l’esibizione delle “Frecce Tricolori”, sia con riguardo alle prove generali di venerdì pomeriggio del 15 che dell’evento vero e proprio di domenica 17 pomeriggio, la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Pesaro, sulla base delle richieste e delle indicazioni fornite dall’organizzatore “Aereo Club” di Ancona, dal coordinamento apposito dell’Aeronautica Militare e dalla Direzione della manifestazione, ha emesso l’Ordinanza n° 28/2018 per una rigorosa disciplina delle attività in mare, come già a suo tempo avvenuto per “l’Air Show” 2016.

In particolare, nel tratto di mare antistante il litorale di Pesaro ed in quello comprendente il campo di volo, dal molo di levante del porto al Sottomonte Ardizio, solo in via temporanea per la durata della manifestazione e per la sua preparazione con posizionamento di mezzi nautici sottocosta, sono vietate la balneazione, la navigazione, la sosta di mezzi nautici, la pesca, le attività nautico-sportive ed ogni attività professionale marittima in genere.

I mezzi nautici impegnati per la manifestazione, anche quest’anno saranno in numero ingente, tra Guardia Costiera, Guardia di Finanza, Croce Rossa, Protezione Civile comunale ed Associazioni di protezione civile con sub imbarcati che sorveglieranno e saranno pronti ad intervenire in caso d’emergenza e quindi utili per far rispettare la più rigida regolamentazione del vasto tratto di mare interessato.

La Capitaneria di Porto tiene ad evidenziare, come sia pure fondamentale la collaborazione di tutti gli operatori del settore balneare/turistico – ricettivo e di quello diportistico per il rispetto dei temporanei divieti. In particolare sarà importante il grande lavoro – come nel 2016 – fatto dagli addetti al salvataggio e dagli stabilimenti balneari nel fornire indicazioni ed avvisi anche segnaletici ai frequentatori ed ai bagnanti delle spiagge interessate.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito