Tavullia salta in sella al primo “Moto day”

l sindaco Paolucci e l’assessore Federici: “Un’iniziativa unica per la prima volta organizzata nel nostro Comune. Condivideremo con centinaia di motociclisti provenienti da tutta Italia la nostra passione per le due ruote. Tavullia e i suoi cittadini meritano questa manifestazione”

di Stefano Mascioni

TAVULLIA – E’ l’uovo di Colombo. Un raduno di motociclisti nella Nazareth del motociclismo, con la benedizione del Dottore. L’idea era nell’aria da tempo, ma ci è voluta la voglia e l’entusiasmo di un gruppo di ragazzi riuniti nell’associazione “Motociclisti Pesaro-Urbino” per convincere il Comune ad organizzare il primo “Tavullia Motoday”. Si terrà domenica 17 giugno grazie anche al supporto del “Fan Club Valentino Rossi Tavullia” , dell’associazione “Terra di Piloti e di Motori” e della Pro Loco Fogliense. Un evento unico capace di attirare, in quella che è stata ribattezzata come la “Terra dei Campioni”, centinaia di persone. Una prima volta per il Comune di Tavullia che, nonostante l’importante sforzo organizzativo e logistico richiesto dall’iniziativa, ha aderito con entusiasmo alla manifestazione spinta dalla passione e dall’amore che anima Tavullia e i suoi abitanti per il motociclismo

Il programma.

Da sx: Biancani, Antonietti, Federici, Paccapelo, Paolucci

Alle ore 8 apertura iscrizioni e consegna gadget. Alle ore 9:45 chiusura iscrizioni. Alle ore 10 partenza da Tavullia per un tour tra le colline marchigiane e romagnole. I Comuni toccati infatti saranno San Giovanni in Marignano, Saludecio, Morciano, Mondaino e Belvedere Fogliense. Nella frazione tavulliese di Belvedere, una piccola pausa per degustare un aperitivo a base di prodotti locali offerto dalla Pro Loco Fogliense. Poi la ripartenza verso Rio Salso e il ritorno nel capoluogo di Tavullia dove si potrà assistere, dalle 11, alle gare del MotoGp di Barcellona sul masxischermo allestito in piazza per l’occasione. Successivamente verranno aperti gli stand eno-gastronomici. Conclude la giornata il dj set di Matteo Mattioli (ore 16), l’intrattenimento con Bicio “L’antidepressivo naturale” (ore 17), l’estrazione della lotteria (che prevede come primo premio un casco originale autografato di Valentino Rossi ndr)  e la musica dei “West River Band” (ore 18). La quota di iscrizione è di 25 euro e comprende: ticket per il pranzo, maglia ufficiale del “Tavullia MotoDay” (per i primi 400 iscritti), biglietto per partecipare all’estrazione dei premio (1° un casco autografato da Valentino Rossi, dal 2° al 5° premio un biglietto per entrare al Ranch di Tavullia ed assistere a una giornata di allenamento di Valentino e dei ragazzi dell’Academy), sconti al VR46 Store di Tavullia, alla “Bottega da Rossi”, al museo Benelli di Pesaro, ai ristoranti “La Cueva” e “Il Cavaliere”, sui tesseramenti al “Fan Club Valentino Rossi Tavullia” e all’A.s.d “Motociclisti Pesaro-Urbino” e sugli acquisti alla Tabaccheria “Bacco e Tabacco” di Tavullia” e da “Andreani Group” di Gabicce Mare.

Sarà una giornata fantastica per Tavullia – commentano il sindaco di Tavullia Francesca Paolucci e l’assessore allo Sport Patrizio FedericiUn territorio che vive di passione per le due ruote e che, per un giorno, condividerà questo amore viscerale con centinaia di motociclisti provenienti da ogni parte d’Italia. E’ la prima volta che viene organizzato a Tavullia un motoraduno. Un evento che richiede uno sforzo notevole da un punto di vista organizzativo ma, una volta ricevuta la proposta dell’associazione “Motociclisti Pesaro Urbino”, come amministrazione comunale non ci abbiamo pensato due volte. Tavullia e i suoi cittadini meritano questa manifestazione. I nostri ospiti vedranno le bellezze del nostro territorio, assaggeranno le nostre tipicità eno-gastronomiche e poi, insieme a noi, davanti al masxischermo tiferanno per Valentino e tutti gli altri campioni legati a questo piccolo fazzoletto di territorio dove sono nati, cresciuti, o perlomeno transitati, dei veri e propri fenomeni. Un’iniziativa che ci consentirà di promuovere il territorio generando anche un indotto economico diretto per le attività”.

A Tavullia capoluogo strade chiuse dalle ore 8:00 di domenica 17 giugno fino alla sera.

Condividi

Stefano Mascioni

Milanese per vocazione, innamorato della provincia di Pesaro, tra i primi in Italia a diventare giornalista professionista lavorando per una testata online. Il sogno proibito: fare informazione di qualità.

stefano-mascioni has 150 posts and counting.See all posts by stefano-mascioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito