A Tavullia i campionati del mondo di tiro a volo

 

TAVULLIA – Riflettori dello sport internazionale puntati su Tavullia. Più precisamente sugli impianti sportivi dell’associazione sportiva Tiro a Volo “San Martino” di Rio Salso dove, dal 23 al 26 agosto, si terrà il 15esimo Campionato mondiale di Compak Sporting. Una manifestazione sportiva a cui prenderanno parte oltre 30 nazioni provenienti da tutto il mondo generando oltre 2.500 presenze tra atleti, accompagnatori, visitatori e aziende del settore. La manifestazione sportiva, realizzata in collaborazione con il Comune di Tavullia che patrocina l’iniziativa, genererà un indotto economico notevole per tutto il territorio. I primi arrivi sono previsti diversi giorni prima dell’inizio delle gare. A beneficiarne saranno le attività economiche del territorio (alberghi, ristoranti, bar, negozi, altri esercizi commerciali etc.). I Mondiali saranno anche l’occasione per far conoscere il territorio e le sue eccellenze alle migliaia di partecipanti all’evento. Un ritorno in termini di promozione turistica eccezionale.

 “E’ un sogno ospitare il Mondiale – spiega il presidente dell’associazione sportiva Tiro a Volo “San Martino” Oliviero PacassoniL’associazione è nata, quasi per gioco, nel 1971. Creai un unico campo per ospitare manifestazioni locali e provinciali e tiri di allenamento con soci e appassionati. Successivamente costruimmo la seconda fossa ed i due campi vennero computerizzati ed automatizzati. Poi mio figlio Alberto negli anni ha costruito, con sacrificio e impegno, gli attuali 8 campi di Compak Sporting: l’impianto è cresciuto tantissimo fino ad arrivare a ospitare nel 2013 i campionati europei di specialità. Ed ora i mondiali. E’ il coronamento di un lungo percorso. La passione c’è sempre ed è alla base di tutto altrimenti avremmo lasciato da tempo. Ora però quello che era nato quasi come un gioco è un’attività che ci impegna quotidianamente con tanta dedizione e che richiede capacità e competenze organizzative importanti. Siamo orgogliosi di essere stati scelti, tra le tantissime società italiane, come organizzatori del Mondiale. Un riconoscimento anche dell’ottimo lavoro fatto nel 2013. Per due settimane Rio Salso sarà la capitale mondiale del Tiro a Volo”.

 

I Mondiali di Compak Sporting si sono tenuti, in passato, in città come Londra o San Pietroburgo – ricorda il sindaco di Tavullia Francesca PaolucciOspitare una manifestazione del genere per un Comune come Tavullia è un fatto eccezionale e che ovviamente ci rende orgogliosi. Il merito è sicuramente della famiglia Pacassoni che negli anni ha saputo trasformare una semplice passione in una consolidata realtà sportiva nazionale ed internazionale. L’impegno è enorme ma l’amministrazione comunale ha subito dato il suo sostegno alla manifestazione perché crediamo che lo sport possa essere un volano straordinario per l’economia turistica del territorio: un asset strategico su cui puntiamo e che ci ha portato anche a dare vita al progetto “Terra di piloti e di motori”. Un’opportunità per le nostre attività ed un modo per promuovere Tavullia e le sue bellezze ma anche altri Comuni della provincia. Siamo sicuri che gli atleti, i visitatori, gli accompagnatori, i tifosi e le aziende coinvolte, che verranno qui per il Mondiale, resteranno colpiti dalle nostre eccellenze e dalla nostra ospitalità. E ci ritorneranno”.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito