Passeggia sul lungomare con 700 grammi di hascisc addosso, arrestato dalla Polizia

PESARO – Si aggirava ieri mattina sul lungomare di Pesaro con uno strano borsone, una presenza che ha attirato l’attenzione degli agenti della Squadra Mobile di Pesaro, impegnati in un servizio di controllo mirato al contrasto del traffico di stupefacenti.

Lo stupefacente sequestrato

L’uomo, un cittadino italiano, originario della Campania, 50 anni, dopo un pedinamento attuato dai poliziotti, è stato fermato e identificato insieme ad un secondo soggetto, un cittadino italiano già noto alle forze dell’ordine, con il quale nel frattempo aveva preso contatto, poi risultato non coinvolto nei fatti.Nella circostanza gli agenti, insospettiti dal forte odore di marijuana che emanava il  borsone, peraltro vuoto, decidono di approfondire il controllo sottoponendo il 50enne  a perquisizione, rinvenendo in una tasca dei bermuda indossati alcune “panette” di hascisc del peso complessivo di circa 150 grammi . Inoltre nascoste negli indumenti intimi e nelle scarpe, venivano rinvenute ulteriori panette di hascisc, per un peso complessivo di  700 grammi, nonché due involucri contenenti marijuana per un peso complessivo di 80 grammi circa.

Per tali motivi l’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Questa mattina, l’uomo, sottoposto a giudizio direttissimo, è stato condannato a 1 anno e 8 mesi di detenzione con pena sospesa.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito