Tafferugli tra tifosi Vis e Ternana, la reazione del Siulp sul ferimento del capo della mobile Bozzi

di Marco Lanzi*

Una tranquilla giornata di sport non può finire così.

Il SIULP esprime la sua profonda solidarietà al Dirigente della Polizia di Stato Silio Bozzi che, al termine della partita di calcio tra Vis Pesaro e Ternana, è stato ricoverato in ospedale per le ferite riportate a causa degli scontri verificatosi tra supporter della Ternana e le forze di polizia.

Ci auguriamo che il Dottor Bozzi, dirigente stimato da tutti per la sua professionalità e le sue doti umane e di relazione sociale, guarisca il prima possibile per tornare a dirigere i suoi uomini.

Siamo solo ad inizio stagione e incidenti del genere dimostrano quanto la cultura sportiva nel nostro paese lasci molto a desiderare e denoti un alto livello di inciviltà. Triste ed emblematico in tale senso anche il titolo di un quotidiano on-line di Terni che senza far riferimento alcuno al dirigente ferito ma solo a due ultras che hanno dovuto ricorrere a delle cure mediche scrive “Fine partita shock per un gruppo di tifosi della ternana caricati dalla polizia”.

A rimanere sotto shock a causa degli scontri da loro provocati sono stati gli stessi tifosi!

Non è ammissibile che in una società civile simili episodi scandiscano una giornata che sulla carta dovrebbe essere di gioia, di sana passione calcistica e di interazione positiva tra le diverse tifoserie.

I pseudo tifosi della Ternana ieri sera si sono scatenati nel lancio di numerose bottiglie di vetro contro gli agenti mettendo a rischio non solo la loro incolumità ma anche quella dei cittadini presenti.

Spesso e volentieri a pagarne le conseguenze sono poliziotti e carabinieri che oltre a trascorrere le domeniche lontani dai loro familiari rischiano di non tornare a casa ma di andare direttamente in ospedale.

Ci auguriamo che gli autori dei disordini siano identificati e adeguatamente puniti.

*Segretario Generale Provinciale SIULP Pesaro 

Condividi

2 pensieri riguardo “Tafferugli tra tifosi Vis e Ternana, la reazione del Siulp sul ferimento del capo della mobile Bozzi

  • 02/10/2018 in 10:56 am
    Permalink

    Io non ero presente a Pesaro, ma un mio amico presente mi ha riferito che il tutto è iniziato per alcune cariche a dir poco insensate da parte dei celerini.

  • 02/10/2018 in 4:06 pm
    Permalink

    le bugie hanno le gambe corte caro SIULP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito