Case Bruciate: il nuovo ponte è realtà

PESARO – Conclusi i lavori di ampliamento del ponte di Case Bruciate, all’incrocio tra via della Selva Grossa e via del Pantano. Ampliata la larghezza del ponte, rifatto ex novo, che raggiunge così i 14 metri transitabili.Un’opera attesa da tempo, che ha creato non pochi disagi durante la sua realizzazione ma che ora è finalmente completa. Si tratta di un investimento condiviso tra Comune di Pesaro, Comune di Tavullia e Marche Multiservizi. «Il costo complessivo dei lavori è di circa 200mila euro», spiega l’ad di Mms Mauro Tiviroli.  «Si tratta di un intervento storico e atteso da tempo – spiega il sindaco Matteo Ricci – prima c’era un imbuto che creava grandi problemi, portando il traffico pesante verso Case Bruciate, creando disagi ai residenti, ma anche ai camionisti che gravitano intorno all’area industriale e per gli operatori diretti verso la discarica. Sistemiamo uno dei nodi più complicati della zona, aumentando la sicurezza e la qualità della vita dei residenti».

«L’ampliamento del ponte cambierà la viabilità – spiega l’assessore Enzo Belloni – consentendoci di fare l’ordinanza per togliere i mezzi pesanti dal centro di Case Bruciate. Importante anche il lavoro realizzato per la regimentazione delle acque».

Secondo Ricci «va bene anche la piccola rotatoria all’ingresso di Case Bruciate, che ha ridotto drasticamente gli incidenti gravi. Una rotonda temporanea, in attesa di quella definitiva che realizzerà Autostrade».

«Il ponte migliora il collegamento con l’area industriale di Tavullia, che ospita tante imprese, dotare il territorio di migliori infrastrutture è un’azione concreta per sostenere la loro attività – spiega il sindaco di Tavullia Francesca Paolucci – l’intervento si è concluso in poco più di tre mesi, rispettando i tempi previsti e gli impegni presi»

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito