Spintona un carabiniere e tenta la fuga: arrestato spacciatore nigeriano irregolare, verrà espulso

PESARO – Le forze dell’ordine non abbassano la guardia e continuano ad effettuare specifici controlli nell’area intorno alla stazione ferroviaria e nelle zone più delicate della città, controlli  finalizzati a contrastare e prevenire i reati predatori, il degrado urbano, immigrazione clandestina e spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, l’Arma dei Carabinieri, la scorsa notte, attraverso il nucleo radiomobile della Compagnia di Pesaro, comandata dal Maggiore Patrizia Gentili, ha notato un uomo di 24 anni di nazionalità nigeriana, risultato irregolare sul territorio nazionale aggirarsi nei pressi della stazione ferroviaria con fare sospetto.

Al momento del controllo, il nigeriano ha cercato di sottrarsi all’operazione di polizia,  spintonando energicamente uno dei militari e tentando di darsi alla fuga; è stato subito bloccato dal secondo militare di pattuglia e la successiva perquisizione, ha permesso di trovargli addosso 18 grammi  di stupefacente del tipo “marjuana”. Arrestato in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanze stupefacenti, è stato processato per direttissima questa mattina, l’arresto è stato convalidato, il soggetto è stato condannato a un anno e verrà immediatamente espulso dal territorio nazionale.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito