Murare il super mercato!

di Paolo Pagnini

Continua a tornarmi in mente questa immagine di un supermercato (scritto in una parola), con gli accessi murati.

E del Presidente dei Consumatori, tutto orgoglioso del fatto che è stato lui a ordinarne la chiusura per bloccare questo super mercato (scritto in due parole), così incredibilmente e inarrestabilmente florido e ricco.

Surreale, no?

Da una parte un fiume di danaro che milioni di acquirenti non vedono l’ora di spendere per acquistare un prodotto tra i più concupiti dai consumatori, in un giro di affari colossale che sembra non conoscere crisi; e dall’altra il Presidente dei Consumatori che dichiara di voler costruire un muro, perché, a suo dire, sarebbe il modo più efficace per stroncare questo mercato.

Il tutto, mentre oltreoceano la scienza indaga sui comportamenti anomali e “stupefacenti” delle anguille che sguazzano in uno dei fiumi più celebri e celebrati del Vecchio Mondo.

Ci sarebbe da mettere un bell’annuncio AAA Sceneggiatori cercasi, e farne più di qualche film e una o due manciate di serie tv.

Ah, li hanno già fatti?

Ma il Presidente dei Consumatori lo sa?

No, perché lui continua ad affermare che:

1- il problema del narcotraffico internazionale che dal Messico si dirige verso gli USA non sono i milioni di consumatori americani che, mantenendosi fuori da ogni regola e legge, lo motivano e alimentano (e finanziano),

ma

2 – il fatto che in mancanza di un muro è più facile per la droga passare la frontiera immigrando clandestinamente,

e che invece

3 – con un robusto e ipertecnologico muro il problema si risolverà.

Insomma, facile, no?

 Boh, sarà che a me questa storia di aver lasciato nelle mani della criminalità organizzata i più colossali mercati del mondo, e al contempo non preoccuparsi minimamente dei reali meccanismi e delle motivazioni profonde che spingono i consumatori di droga a rendere questo, appunto il prospero mercato che è, mi è sempre sembrata  quanto meno poco logica, la soluzione di questo Presidente Muratore mi appare un tantino poco credibile…

Condividi
Paolo Pagnini

Paolo Pagnini

Sono nato, leggo, scrivo e vivo a Pesaro. Qualcuno un giorno mi ha definito "divulgatore trasversale"

paolo-pagnini has 127 posts and counting.See all posts by paolo-pagnini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito