Parla al telefono mentre guida, fermato dai Carabinieri spunta la cocaina

VALLEFOGLIA – Parlava tranquillamente al telefono mentre guidava. Uno di quegli atteggiamenti sbagliati e pericolosi, notato da una gazzella dei Carabinieri di Vallefoglia, comandata dal Maggiore Angiolo Gabbiani. I militari hanno iniziato a seguire l’automobile per poi fermarla poco dopo, chiedendo all’uomo, di 34 anni residente in zona, i documenti per poi elevare la multa con relativa decurtazione dei punti sulla patente.

Una volta fermato però, i Carabinieri hanno notato un eccessivo nervosismo dell’uomo, un’agitazione sospetta che hanno convinto i militari a controllare a fondo il veicolo, fino a trovare ben 22 grammi di cocaina chiusi in cinque involucri.

L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente che qualora messa sul mercato avrebbe fruttato più di 1.500,00 Euro.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito