Museo Morbidelli, il Comune di Pesaro prova a tenerlo in città

Se Pesaro è terra di piloti, il suo patrimonio tecnico-storico rischia di disperdersi. Un pezzo fondamentale come il Museo Morbidelli infatti, chiuso da mesi, potrebbe lasciare la città per arricchire la collezione di qualche appassionato multimilionario.

Malgrado il progetto lanciato da Ernesto De Filippis con un piano d’investimenti da oltre 5 milioni di euro, nulla si muove e ora la famiglia Morbidelli sarebbe davvero convinta nella vendita di un patrimonio straordinario, che lo stesso Nico Cereghini difende a spada tratta.

Con un video su Facebook Matteo Ricci è intervenuto sull’argomento per chiarire la posizione del Comune rispetto al Museo Morbidelli

«Gianni Morbidelli ha annunciato la vendita, spero che ci ripensino. Noi abbiamo già fatto un’offerta per acquistare il capannone in via Fermo e corrispondere un affitto per le moto. C’è anche la nostra disponibilità a costruire un nuovo capannone o a trovare soluzioni con i privati». Dunque «siamo in apprensione e in attesa di notizie. Il Museo è un grande patrimonio della famiglia Morbidelli ma anche della città. E speriamo che possa rimanere qua».

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito