Come Preparare Orzo Saltato con Radicchio e Menta

Noi italiani scandiamo le ore parlando di cibo, leggendo di cibo e guardando gli chef in tv. Ci scambiamo ricette tra colleghi e facciamo a gara a chi ha il lievito madre più arzillo, dispensiamo perle culinarie a destra e a manca, senza distinzioni di luoghi o persone, tediando chiunque ci capiti a tiro. La panetteria, il bancone del mercato, il bar, gli incontri scuola famiglia. Ogni occasione è buona per fare proseliti.

A fine giornata, però, gettiamo la maschera e ci abbandoniamo alle nostre incertezze. Ci sentiamo un pò disorientati e, complice la fretta, finiamo per cucinare ciclicamente e segretamente le stesse cose.
Qualche giorno fa al supermercato mi imbatto in un tipo di prodotto che può tornar utile quando il tempo stringe, ovvero un misto di cereali che non ha bisogno di essere idratato in acqua e che cuoce in pochi minuti. Prendo spunto per la ricetta di oggi.

Ingredienti
i cereali precotti misti (il mio è un mix di orzo perlato, piselli verdi spezzati e lenticchie decorticate)
1/2 cipolla ramata
100 g di feta tagliata a cubetti
1/2 cespo di radicchio tipo Chioggia
25 g di pinoli
qualche fogliolina di menta fresca
noce moscata

Preparazione
Iniziamo con il mettere su la pentola e aspettiamo che spicchi il bollore. Saliamo, versiamo i cereali e facciamo cuocere per circa dodici minuti. Nel frattempo affettiamo per benino la cipolla ed il radicchio e tagliamo la feta a cubetti.

Facciamo tostare i pinoli in padella e mettiamo da parte. Sono pesati, non aggiungo altro.

Facciamo saltare la cipolla con dell’olio d’oliva in una padella piuttosto ampia per un minutino. Aggiungiamo il radicchio tagliato a striscioline e facciamo cuocere per pochi secondi, versiamo i cereali cotti e completiamo con la feta a cubetti. Spadelliamo dandoci delle arie e aggiungiamo noce moscata e menta.

La famiglia ringrazia e i colleghi pure.