Come Pulire l’Argento con il Dentifricio in Casa

Gli oggetti in argento, col passare del tempo, tendono a opacizzarsi e annerirsi. Questo capita a tutti i tipi di superfici realizzati con tale materiale, siano essi bracciali, collane, oppure oggetti per la casa (recipienti, soprammobili e altro).
Per lucidarli e farli tornare “come nuovi”, esistono vari prodotti disponibili in commercio. Se si vuole risparmiare e ottenere risultati molto soddisfacenti, si può utilizzare un semplice dentifricio per denti come spiegato in questa guida. Quest’ultimo non deve necessariamente essere di qualche marca specifica, anzi può essere acquistato anche tra quelli a buon mercato. Unico consiglio è quello di sceglierne uno possibilmente di colore bianco.
Spalmando sulla superficie in argento (anche con l’ausilio di uno spazzolino per le zone più “impervie”), una piccola dose di dentifricio, e risciacquando il tutto con un panno umido o dell’acqua tiepida, l’oggetto in questione ritornerà a splendere come nuovo.