Paola Nonni: “Nella convenzione con Amat procedure chiare e massima trasparenza”

PESARO. Intervento della dirigente del Servizio Cultura del Comune di Pesaro Paola Nonni:

“Con delibera n. 56/2017 il Consiglio Comunale ha approvato specifici stanziamenti per le attività culturali andando a dare piena esecuzione sia alle linee di mandato della vigente amministrazione comunale, approvate con delibera di Consiglio 81/2014, sia ai piani e programmi regionali vigenti nei settori cultura e turismo al fine di promuovere un’offerta culturale diffusa, di qualità, caratterizzata anche da forte appeal turistico.

La Giunta, sulla base delle risorse individuate ed assegnate dal Consiglio, con propria delibera n. 83/2017 ha approvato il programma complessivo di massima, culturale e turistico della città di Pesaro anno 2017 costituito dal palinsesto istituzionale e tradizionale degli eventi, festival e rassegne cittadini e da altre iniziative che arricchiscono l’offerta complessiva portando ad evidenza dunque l’articolata dimensione culturale di Pesaro

La Giunta ha individuato AMAT quale soggetto titolato per l’attuazione del programma eventi sulla base della vigente convenzione tra il Comune e l’Associazione approvata anch’essa con atto di giunta 84/2016 e vigente per il periodo 2016-2018.

La convenzione di cui alla citata delibera di giunta n. 84/2016, all’art. 2 disciplina i rapporti tra il Comune di Pesaro ed AMAT per la “gestione in forma congiunta e coordinata di tutte le attività teatrali e di spettacolo cinematografico e dal vivo di ogni genere presso il Teatro Rossini, il Cinema-Teatro Sperimentale “Odoardo Giansanti”, Rocca Costanza, l’ex Chiesa della SS. Annunziata, aree e piazze pubbliche ed altri luoghi del Comune di Pesaro”, aggiungendo inoltre che “AMAT in quanto collaboratore del Comune, coordina anche le attività di altri soggetti che interessano i luoghi di spettacolo predetti”.

La convenzione inoltre prevede che AMAT si impegni a curare e a gestire in forma congiunta e coordinata “tutte le attività inerenti direttamente gli oneri tecnici ed economici necessari alla realizzazione delle stagioni teatrali e altre attività” come da dettagli in essa presenti ed elenca tipologie di attività, stagioni, eventi culturali in diversi luoghi dello spettacolo nella città di Pesaro, precisando che trattasi di elencazione “indicativa ma non esaustiva;

AMAT infatti, di cui il Comune di Pesaro è socio, è una associazione tra enti locali e territoriali delle Marche ed è lo strumento unitario degli enti locali che considerano le attività teatrali un bene culturale di rilevante interesse sociale e ne promuovono lo sviluppo e la diffusione.

AMAT, riconosciuta anche dal MIBACT, non solo possiede comprovata esperienza e professionalità nel settore dello spettacolo ma gestisce servizi importanti nel settore dello spettacolo dal vivo.

La determinazione dirigenziale n 1782 del 10.07.2017, in esecuzione della delibera di consiglio 56/2017, in esecuzione della delibera di giunta 84/2016 ed in esecuzione della delibera di giunta 83/2017, ha disposto l’assegnazione di risorse a favore di AMAT al fine di dare piena e completa esecuzione al programma eventi fino al 2017.

La liquidazione delle somme a favore di AMAT sarà disposta solo dopo la presentazione di regolare rendicontazione previa verifica della puntuale e corretta esecuzione di quanto al programma. Il rendiconto di AMAT sarà pubblico voce per voce e a disposizione dei consiglieri”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito