Mombaroccio: tanti cantieri aperti anche in estate

MOMBAROCCIO – Estate calda ma produttiva per Mombaroccio. Sono in corso infatti, i lavori per il miglioramento sismico nella Scuola Materna di Villagrande e sono in fase di ultimazione quelli di adeguamento alle norme di sicurezza-illuminazione d’emergenza nelle Scuole Primaria, Secondaria di primo grado e nella Palestra.

Tutti i lavori dovrebbero finire prima dell’inizio dell’anno scolastico 2018/2019.

In questo modo, tra lavori già eseguiti e quelli in corso d’opera, è aumentata la sicurezza sismica in tutte le Scuole di Mombaroccio e, finalmente, si potrà anche acquisire la Certificazione Prevenzione Incendi (C.P.I.) a garanzia di quanti frequentano le scuole: ragazzi, insegnanti e personale A.T.A. Nel biennio 2017/2018 per la sicurezza nelle scuole sono stati investiti oltre trecentomila euro, perché sulla sicurezza non si può scherzare.

Sono anche stati approntati, e già inviati al Ministero competente, i progetti esecutivi di miglioramento sismico ai fini dell’inserimento in un piano di finanziamenti pluriennali, con l’obiettivo di ottenere contributi statali per oltre 2 milioni e seicentomila euro, a cui si aggiungono altri progetti per il miglioramento energetico di scuole e palestra.

Si lavora anche al cimitero, dove sono a buon punto le manutenzioni straordinarie di vecchie ali cimiteriali e l’elettrificazione dei cancelli d’ingresso. Prima della fine dell’anno partiranno ulteriori lavori di ampliamento anche con la possibilità di costruire tombe di famiglia la cui assegnazione avverrà con bando pubblico, mentre è già risolto, nei tempi programmati, il problema della frana nell’area del chiosco fiori e i cittadini riavranno quel servizio in tempi brevi.

Già assegnati con gara i lavori per sistemare diverse strade e per migliorare la viabilità in tratti pericolosi di via Villagrande e via Cairo. Complessivamente un ulteriore impegno finanziario di oltre 300.000 euro, che si aggiunge a diversi interventi di sistemazione degli arredi urbani (pensiline, arredi nei giardini pubblici, marciapiedi ecc.).

Sempre entro il 2018 sarà ultimato il primo intervento sul campo sportivo di Villagrande per 120.000 euro; sono in corso i lavori di ampliamento della residenza protetta “Beato Sante” e, a seguire, quelli per l’impianto di videosorveglianza ed è già funzionante il nuovo impianto di condizionamento nelle camere e negli spazi comuni. Inoltre è stato conferito l’incarico per le verifiche di tenuta sismica del Palazzo Guidubaldo Del Monte.

Per Mombaroccio e per tutto l’apparato comunale, in particolare per l’Ufficio Tecnico, è davvero “un’estate calda” per i tanti progetti messi in campo dall’amministrazione Vichi e per rispondere anche alle esigenze dei cittadini.

I lavori sono finanziati da mutui per 500.000 euro e per la parte restante da avanzo di amministrazione creatosi anche grazie agli spazi finanziari derivanti dal recupero di elusione ed evasione fiscale. Quindi, un’estate che può essere ricordata non solo per la calura ma anche per i tanti cantieri aperti.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito