Oliveriana, si rinnovano i vertici, il messaggio di Uguccioni

di Riccardo Paolo Uguccioni

Il mandato quinquennale degli organi di amministrazione e controllo dell’Ente Olivieri volge al termine.

Anche l’Oliveriana è stata investita dalla crisi che ha colpito tutta l’Italia; ma in questi anni, pur in condizioni difficili, l’Ente Olivieri non è mai venuto meno al dovere di conservare e tramandare un importante patrimonio e ha pure proposto numerose iniziative di studio e di alta divulgazione (cicli di lezioni, conferenze, mostre, ecc.) volte ad arricchire la formazione culturale e civile dei cittadini.

Nell’ultimo decennio, mentre l’Oliveriana offriva ai suoi fruitori i consueti servizi di reference, prestito interbibliotecario, ecc., i volumi custoditi a palazzo Almerici sono passati da 360.000 a 400.000; la loro catalogazione è proseguita incessante e diversi fondi documentari sono stati inventariati e aperti allo studio.

Siamo profondamente onorati per l’incarico che ci è stato conferito: lo abbiamo interpretato tutelando il patrimonio affidatoci, accrescendolo, munendolo di repertori inventariali e catalografici, divulgandolo. Con un cordiale grazie ai dipendenti e agli addetti (di ieri e di oggi) comandati presso l’Oliveriana, a nome dei consiglieri, e mio personale, rivolgo un sentito ringraziamento ai cittadini che hanno apprezzato e frequentato le nostre iniziative, agli amministratori, agli studiosi e agli studenti di questa città e di questa provincia.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito