Marco Gaggi vola in Spagna, il baby pilota fanese wild card per l’European Talent Cup

Prossima destinazione: Valencia. Per divertirsi sì, ma non in vacanza. Non intende infatti fare il turista Marco Gaggi, che ha ottenuto una wild card per partecipare al gran finale della categoria European Talent Cup della FIM CEV Repsol in calendario il prossimo 25 novembre.

Questo campionato è considerato il serbatoio di talenti dei futuri mondiali di motociclismo ed è promosso dalla Dorna, la stessa società spagnola che organizza il MotoGP. Un’opportunità di confrontarsi con giovani promesse provenienti da ogni parte del Mondo, accrescendo il proprio bagaglio tecnico e di esperienza.

Il non ancora quindicenne pilota fanese vi correrà con i colori del Marinelli Sniper Team, che come le altre squadre del Mondiale crede tanto in questa manifestazione ed è quindi presente con esse nella griglia di partenza coi suoi prospetti.

Quella sul circuito valenciano Ricardo Tormo sarà appunto l’ultima di sette tappe snodatesi sulle piste di Spagna e Portogallo e prevede, per questo attesissimo appuntamento conclusivo, una cornice di pubblico di oltre 20 mila persone.

«La vivrò come un’opportunità importante per la mia crescita senza però crearmi troppe aspettative – spiega lo stesso Marco Gaggi, che gareggerà salendo in sella ad una moto col numero 63 essendo già stato preso il suo amato 93 – Questo più che altro perché a differenza dei miei avversari, che hanno affrontato il campionato dall’inizio, non conosco bene né la pista né la mia moto avendo sostenuto solo una giornata di test. Ho visto le loro gare di questa stagione e di sicuro il livello è molto alto, basti dire che in un secondo ci possono essere più di venti piloti. Io comunque darò il massimo, questo è certo».

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito