Padiglione ha la sua nuova palestra, Paolucci “Un bene che rimarrà alla comunità”

TAVULLIA – Nella terra di Piloti, i campioni non mancano. E proprio ai campioni è stata dedicata la nuova struttura dei Padiglione, battezzata  “PALA CAMPIONI”. La nuova struttura, è stata inaugurata questa mattina: realizzata in legno lamellare per una superficie di 600 metri quadrati. La palestra, che verrà gestita dall’associazione Asd Valfoglia, sarà utilizzata dalla scuola primaria e da quella dell’infanzia di Padiglione oltre che dalle società sportive del territorio. L’impianto, per cui l’amministrazione comunale ha investito circa 500.000 euro, va ad arricchire un’area in cui sono già presenti una scuola, un parco pubblico ed un campo da calcetto in sintetico. Un ampio spazio verde, poco accessibile al traffico, destinato ad attività ricreative, sportive ed educative che può diventare un polo di aggregazione per molti giovani e molte famiglie del territorio alla ricerca di ambienti sicuri ed aree verdi. Il nome “PALA CAMPIONI” è stato scelto attraverso una votazione a cui hanno partecipato tutti i bambini della scuola primaria: un modello di partecipazione che parte sin dalla giovanissima età a Tavullia. Arredi interni e altri materiali sono stati invece donati dalla BCC di Gradara che complessivamente, considerando anche il Palasport inaugurato l’anno scorso, ha donato 40.000 euro. Dopo la benedizione di don Giuseppe Leone sono intervenuti tra gli altri, il presidente del Coni Marche Fabio Luna, il consigliere provinciale Domenico Pascuzzi e il dirigente dell’istituto comprensivo Pian del Bruscolo Marcello Masci.

E’ sempre una gioia per un amministratore realizzare nuovi spazi pubblici che resteranno alla comunità – spiega il sindaco di Tavullia Francesca Paolucciin particolare quando questi luoghi vengono vissuti ed utilizzati dai più piccoli e dalle loro famiglie. I bambini sono il futuro della nostra società ed è importante consentire loro di crescere e formarsi in ambienti sicuri e adeguati alle loro esigenze. Fino adesso gli alunni della scuola primaria dovevano svolgere le ore di educazione fisica in alcuni ambienti ricavati dentro l’edificio scolastico mentre da oggi, grazie all’ennesimo impegno mantenuto da questa amministrazione, potranno utilizzare la nuova palestra comunale. Così come il Palasport, inaugurato nel 2017, anche questa è un’opera molto attesa dal territorio ed in particolare dagli abitanti di Padiglione. Credo che mai, come in questi 5 anni, Padiglione abbia conosciuto una stagione di investimenti così importante. Prestiamo molta attenzione a tutto il nostro territorio con investimenti in manutenzione e nuove opere spalmati su tutte le frazioni. Territorio che, tra l’altro, sarà protagonista anche nella gestione e nella valorizzazione della palestra dato che sarà gestita da una società d’eccellenza del nostro territorio”.

La cerimonia inaugurale è stata rallegrata dalle musiche degli alunni della scuola primaria di Padiglione e dell’ “Orchestra Incontro” dell’istituto comprensivo statale di Pian del Bruscolo. Il sindaco Paolucci ha infine premiato un ragazzo di Tavullia affetto da sindrome di down che nel 2016 è diventato campione italiano di bocce: Luca Scarpelletti. Oltre al riconoscimento dell’amministrazione comunale gli sono stati donati anche gadget di uno dei suoi beniamini: Valentino Rossi.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ok
Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito